Come Funzionano le Dittature Moderne
(e come le Ho Scoperte!)
Quando si Ha Questo Problema ... o Per Saperne di Più

Precedente

Indice

Successivo

Quando si ha questo problema ... l'importante, oltre a difendersi personalmente, è informarsi e divulgare al prossimo l’esistenza delle persecuzioni con intelligenza.
Esistono sulle armi da loro utilizzate e sul loro agire molti siti nel web, soprattutto in inglese, d’informazione, recensioni, dibattiti opinioni e molto altro, compresi siti commerciali, per lo più americani, che smerciano queste armi che non hanno neanche prezzi elevati!
Oltre alle più usate armi non letali a onde elettromagnetiche e a radiazioni varie da parte delle gang stalker, c’è né sono molte altre, ad esempio, a onde sonore e determinano un’inabilitazione temporanea e aiuta i persecutori a dimostrare la scarsa salubrità mentale di un soggetto perseguitato.

Un altro sito ci informa su una vecchia macchina per il controllo mentale …


Sito La Macchina Lida

La Macchina Lida: La Voce nel Cervello
Dal: theydunspun
In Data: 8 dicembre 2004 alle 20,48
Soggetto: L’Articolo sulla Voce nel Cervello.

Nel maggio del 1989 è stato acquisito dalla CIA che il KGB stava usando contro delle persone sottoposte a interrogatorio, campi elettromagnetici, che producevano reazioni di panico, portandoli a ottenere i loro fini per sfinimento nell’interrogato.
I soggetti erano ignari che erano stati piazzati sotto la influenza di questi marchingegni.
Pochi anni prima, il dott. Ross Adey realizzò fotografie a un dossier sui fatti che egli chiamò la macchina russa Lida.
Questa consisteva di un piccolo trasmettitore emittente onde a dieci Hz, che rendeva di un soggetto sensibile alla suggestione ipnotica.
Americani nei POW in corea avevano dichiarato che simili marchingegni sono stati usati per ottenere informazioni sotto interrogatorio nei campi POW.
Il 27 agosto del 1991 il Komsomolskaya Pravda pubblicava una dichiarazione di Victor Sedleckij, il vice presidente della lega degli scienziati indipendenti sovietici, così egli commentò: “Io dichiaro, come esperto e personalità giuridica, di avere avuto informazioni che a Kiev c’è una massiccia produzione di Bio-generatori Psicotronici e questi sono sperimentati. Io non posso asserire che, durante questo colpo di testa, sono stati usati i generatori di Kiev. Tutti sanno che questi erano utilizzati ed è a me evidente. Che cosa sono i generatori psicotonici? Sono dei marchingegni elettrici che producono l'effetto di pilotare il controllo degli organismi umani, in particolare il lato sinistro e destro dell’emisfero corticale. Questo è anche la tecnologia americana del progetto “Zombi cinque”. Io ho dedotto dalla mia personale esperienza che sono corresponsabile nella progettazione di questi generatori. Così che tempo dopo, voi avete letto l’aberrante lettera di qualcuno, che chiedeva se il governo stava orientando il “controllo mentale”, i raggi verso i loro cervelli. Voi potete voler riconsiderare se avete una briciola di giustizia sulla sanità delle sfortunate vittime. Dopo di tutto, nessuno si prende la briga di fare ricerche, sui disegni e sviluppi armieri, tale come le macchine per il controllo mentale, salvo che loro non intendano usarle. Avendo (io credo) fatto chiarezza; Lida è il nome del carattere femminile dalla mitologia Greca, che era rappresentata come un cigno. Mi sembra, che questo è il mezzo col quale la mafia russa utilizza per prostituire le donne, in diversi paesi compresi il nostro. La mafia russa sequestra le donne e le prostituisce, in ogni paese, compresa la Bosnia e nei suoi satelliti, prelevandole da Amsterdam per poi rivenderle.


Esistono siti web anche sulle gang stalker e video su You Tube, che sono gruppi di probabili associazioni mercenarie, che attuano nella pratica le persecuzioni, con l’uso di armi raggianti o acustiche, compresa la messa in scena, per far credere alla vittima, che i fatti che gli accadano sono legali, quindi protratti dalle Forze dell’Ordine o dai Servizi Segreti, oppure, produrre una scenografia che crea intorno alla vittima una falsa situazione patologica, per far credere che il soggetto è impazzito.
È quindi utile, per chi è sotto il tiro di questi persecutori, avvicinare le associazioni che si occupano di queste problematiche, poiché le Autorità non s'interessano del problema anzi lo celano, queste sono comunque molto poche e sono facilmente rintracciabili sulla rete, sono anche una ottima fonte di informazione per i soggetti ignari e ampliare la propria consapevolezza su le dittature moderne.
Questo permette di condividere le proprie esperienze, che sono simili tra i perseguitati, poiché la tecnica delle gang stalker è costante in tutto il mondo, infatti, questo non è un problema solo italiano ma di tutti gli Stati.
Si ha il vantaggio di un appoggio di un gruppo di persone, che possono essere testimoni e ottenere il riconoscimento, da parte dell’associazione, di essere un caso reale e non inventato, la vittima di una persecuzione.
Il problema maggiore, in questi casi, è ottenere un riconoscimento legale, ossia poter agire contro le gang stalkers attraverso la Magistratura, infatti, questi gruppi criminali lavorano per soggetti o gruppi che sono ben radicati nel sociale, i quali con facilità riescono a corrompere a ogni livello o con le buone o con le cattive.
È l’affidarsi alle istituzioni spesso contro-producente se non si conosce a priori la bontà delle persone interpellate; il rischio è che le affermazioni in tal senso possano essere, usate come arma contro il denunciante, quindi invece di affermare lo stato persecutorio, possono essere utilizzate per disegnare uno stato patologico psichico o una sorta d’incapacità mentale del perseguitato, né consegue che il filtro di un’associazione è un vantaggio, benché sia minimo, poiché si agisce per interposta persona, potendo così essere in una posizione meno vulnerabile ed è più difficile essere presi per matti.

IO SONO UN CASO RICONOSCIUTO, come continuamente attaccato da armi a trasmissione diretta dell'energia, compreso tutto l'apparato scenografico per simulare una patologia mentale e la diffamazione a mio danno nei confronto del prossimo.
Io sono il caso 80 confermato dall’associazione a cui mi sono rivolto, "l’Acofoinmenef, in precedenza nota come AVAE-M e che s’interessa anche delle vittime di microchip o condizionamenti mentali attraverso altri marchingegni", in base a prove fotografiche e video, mostrate in parte in questo sito , dai miei racconti sul comportamento dei persecutori che si rifà a un comportamento canonico, noto a le persone dell'ambiente e confermato anche su siti esteri che parlano sull'argomento.

Per chiunque sia sotto attacco dai persecutori consiglio di prendere contatto con l’associazione, attraverso la casella email …
CLICCARE

Vi fornisco i link delle altre associazioni in Italia per chi avesse questo problema per meglio documentarsi e trovare un modo alternativo, per poter prendere contatto se non si ha una casella di posta elettronica oppure per chi desidera avere più informarsi su questo problema che tocca tutti quanti. Vai al sito Acofoinmenef

Cortesemente, è possibile collaborare facendo una donazione al conto corrente postale intestato a Paolo Dorigo n° 65650418 con casuale donazione per Acofoinmenef o AVAE-M (Associazione Vittime Armi Elettroniche-Mentali), oppure partecipare alle riunioni che sono comunicate nel sito dell’Acofoinmenef, previa anticipata comunicazione ai numeri indicati.

Esistono altre associazioni, che testimoniano questi soprusi e possono essere avvicinate, per la vostra tutela o per avere ancora informazioni su questa piaga sociale.
Vai al sito Associazione Italiana, Scientifica e Giuridica, Contro gli Abusi Mentali, Fisici, Tecnologici

Vai al sito Seneramentepoi


Oltre alle associazioni sopra elencate esistono numerose testimonianze sulla rete per potersi informare e video su You Tube (digitare su You Tube o su un motore di ricerca gang stalker, direct energy weapons, armi a trasmissione diretta dell’energia, gaslighting, mk ultra, controllo mentale, chip, microchip, vera chip, pandora, esperimenti sulla popolazione eccetera), siti per lo più in lingua inglese come http://www.raven1.net/ che raccontano come avviene questa repressione che è simile in ogni stato e che io posso confermare dalla mia esperienza e da quella di altre vittime italiane.

Inseriamo solo qualche esempio dell’enorme quantità d’informazioni che si possono recuperare dalla rete.

È dalle informazioni, che si possono recuperare dalla rete, dai vari media, dall’esperienza delle vittime e dai vari testimoni, l’evidenza, sin troppo palese, della condizione dittatoriale attuale che calpesta i diritti fondamentali di ogni essere umano, non solo, il comportamento delle DITTATURE MODERNE e la filosofia del loro potere non è per niente differente da Nazionalsocialismo Hitleriano, tranne che nella forma di operare, dando almeno il merito ad Adolf Hitler di non essersi nascosto dietro idee buoniste o di mentire sulle sue intime convinzioni e assumendosi, di fronte alla Storia, la responsabilità personale delle sue opere folli; poi plagiate e perpetrate da chi mentendo si è fatto chiamare: LIBERATORE!

Da: You Tube

DIRECTED-ENERGY WEAPONS ELECTRONIC HARASSMENT (LA MOLESTIA ELETTRONICA CON ARMI A TRAMISSIONE DIRETTA DELLA ENERGIA)


DIRECT ENERGY WEAPONS VICTIM (VITTIME DELLE ARMI A TRASMISSIONE DIRETTA DELL’ENERGIA)


MK ULTRA - CONTROLLO MENTALE DELLE MASSE (PRIMA PARTE)


Da: Siti Web

Consultare ...

GUIDA alla SALUTE NATURALE

e anche ...

DOCUMENTAZIONE DI SINTESI AI PRIMI 182 CASI ITALIANI DA NOI DICHIARATI DI TORTURATI TECNOLOGICAMENTE

Vi proponiamo alcuni frammenti di alcuni siti, tra i moltissimi che esistono, quindi potete sbizzarrirvi a cercarne degli altri per aumentare la vostra conoscenza sull’argomento.

Da:

http://piemonte.indymedia.org/article/209

MK ULTRA OVVERO LA SCIENZA COME CRIMINE

QUANDO GLI ESSERI UMANI DIVENTANO CAVIE

Sin dal seconda guerra mondiale, i nazisti iniziarono a svolgere le ricerche coadiuvate dall’Istituto Medico Kaiser Wihelm di Berlino sul controllo mentale indotto da trauma. Grazie al Progetto Paperclip,con il quale il governo statunitense promosse la risistemazione di circa 2000 nazisti d’alto livello negli U.S.A., gli studi sulla tecnologia di programmazione del controllo mentale avanzarono rapidamente.
Omissis…

IL PROGETTO MK ULTRA

Il progetto Mkultra consisteva in tutta una serie d'attività svolte dalla CIA tra gli anni cinquanta e sessanta del secolo scorso che avevano come scopo quello di influenzare e controllare il comportamento delle persone (controllo mentale).
Omissis…
Uno degli scopi del progetto fu di modificare il livello di percezione della realtà di alcune persone, costringendole a compiere atti senza rendersene conto; un altro degli scopi del progetto era di creare degli assassini inconsapevoli (candidati Manciuriani).
Omissis…
I documenti recuperati fanno presupporre, con sufficiente margine di certezza, che la CIA abbia usato radiazioni e LSD al fine di controllare le menti delle cavie. Le vittime erano dipendenti della CIA, personale militare, agenti governativi, prostitute, pazienti con disturbi mentali e gente comune; il tutto con lo scopo di verificare che tipo di reazione avessero queste persone sotto l’influsso di droghe e altre sostanze.
Omissis…

GLI ESPERIMENTI

Ormai è noto che dalla fine della seconda guerra mondiale negli U.S.A., la Commissione per l’Energia Atomica, il Dipartimento della Difesa, le Forze Armate, la CIA e le altre agenzie si sono serviti di detenuti, tossicodipendenti, pazienti psichiatrici, studenti di college, militari e gente comune, in una serie impressionante di esperimenti per valutare gli effetti delle radiazioni, dell' LSD e del gas nervino, fino a l’applicazione di violenti shock elettrici e prolungati “stati di deprivazione sensoriale”. Solo poche, di queste cavie umane, sapevano a cosa andavano incontro; la maggioranza ne era totalmente inconsapevole e non immaginava neppure di far parte di un esperimento.
Omissis…
Negli anni ’50 Cameron, aveva sviluppato un metodo per trattare gli psicotici utilizzando quello che chiamava “rimodellamento” e “ricondizionamento psichico”. Cameron richiese alla Society for the investigation of Human Ecology (un ente di copertura della CIA creato per supportare la ricerca sul controllo del comportamento) l’approvazione di una procedura consistente nella distruzione di modelli continuativi del comportamento dei pazienti per mezzo di elettrochock particolarmente intensi (rimodellamento) e, in alcuni casi, con massicce dosi di LSD. Il trattamento prevedeva sedute consistenti nell’ascolo forzato (16 ore al giorno per sei o sette giorni) di messaggi registrati, mentre il paziente era tenuto in parziale isolamento sensoriale. Nella sua petizione, Cameron, proponeva di provare una varietà di droghe, incluso il curaro da paralisi, come parte di una nuova tecnica di “disattivazione del paziente”.
Omissis…

GLI ESPERIMENTI NELLE FORZE ARMATE USA

Omissis…

Il PROSEGUIMENTO DEL PROGETTO

Nel 1966 la CIA avvia il progetto MK SEARCH per sviluppare e provare non solo tecniche di uso di materiali biologici, chimici e radioattivi nelle operazioni segrete, ma anche farmaci in grado di generare cambi prevedibili nel comportamento e nella psicologia dell’uomo.
Omissis…

LE RILEVAZIONI UFFICIALI

Le vittime da qualche tempo denunciarono tutto quello che avevano subito. Alla fine sembrava che qualcosa cominciasse a muoversi quando nel 1994 Clinton creava l’ACHRE (Advisory Commission on Human Radiation Experiments) che nel suo ACHRE Report rileverà i terribili esperimenti condotti nel periodo della cosiddetta Guerra Fredda.
Omissis…

ALTRE RILEVAZIONI: LA PROGRAMMAZIONE DI ASSASSINI

Il capitano John McCarthy delle Forze Speciali dell’Esercito U.S.A., che a Saigon conduceva gli squadroni della morte della CIA durante la guerra del Vietnam, disse ad un suo amico, Mike Ruppero del Dipartimento di Polizia di Los Angeles, che MK ULTRA è un acronimo della CIA che ufficialmente significa Manufacturing Killers Utililizing Lethal Tradecraft Requiring Assasination (Creazione di assassini con l’utilizzo di omicidi necessitanti destrezza letale), l’ossessione della CIA di produrre assassini programmati tramite MK ULTRA conteneva più di 149 sottoprogrammi che spaziavano in diversi campi quali la biologia,la farmacologia, la psicologia fino alla fisica laser e all’ESP (Extra Sensoria Perception).
Recentemente, nuove prove inducono a credere che le tecniche di programmazione indotte da trauma comprendano l’induzione deliberata di Disordine da Personalità Multipla (MPD) in soggetti non consenzienti ovvero in cavie umane.
Omissis…

NON E’ FINITA

L’orrore degli esseri umani usati come cavie, per esperimenti nello stile di Mengel, non e finita, un esempio tra i tanti: nel 2004 nel documentario dal titolo Guinea Pig Kids, il reporter Jamie Dioran rileva che i bambini degli ospizi di New York sono stati usati dal 1988 come cavie inconsapevoli per sperimentare i farmaci per l’AIDS.
Omissis…
Nel documento si afferma: “Il DOMINT della NSA ha la capacità di condurre operazioni di controllo psicologico occulto … tiene sotto controllo tutti i PC e altri computer venduti negli USA …(…). La NSA ha attrezzature elettroniche esclusive che analizzano a distanza l’attività elettrica negli esseri umani (…) la NSA registra e decifra mappe del cervello individuali (relative a centinaia di migliaia di persone)…. (…) Discorsi, suono a 3D ed audio sublimali possono essere inviati alla corteccia del cervello del soggetto … e immagini ... alla corteccia visiva: l’RNM può alterare le percezioni, gli stati d’animo ed il controllo motorio…
Sembra fantascienza, ma ormai è noto che la CIA fece degli studi sulla psico-elettronica. Questo tipo di esperimenti interessò il ben noto neurofisiologo (e nazista democratico) Delgado che affermò nel 1966, che: “il movimento, le emozioni e il comportamento potevano essere controllati da forze di natura elettrica” il che di conseguenza comporta l’osservazione (da criminale qual’era) che “gli esseri umani possono essere controllati come i robot, premendo dei bottoni”. Il successivo avanzamento portò alle microonde e al loro impiego per ottenere effetti più marcati d’influenzamento della mente umana.
Omissis…

Da:

http://vitaspiata.blogspot.com/2009/04/microchip-controllo-mentale-cibernetica.html

Una donna usata come cavia da esperimenti.
Una vita controllata 24 ore su 24.
Video su You Tube di angymary64.tecnologie sconosciute, armi elettromagnetiche, microchip sottocutanei, militari appostati, pedinamenti ed intrusioni, rapimenti, condizionamento mentale.

Da:

http://www.coscienza.org/_ArticoloDB1.asp?ID=845

EX AGENTE KGB RIVELA LE TECNICHE PER IL CONTROLLO MENTALE A DISTANZA

MOSCA, 22 dicembre (RIA Novosti) - Un ex ufficiale del KGB ha divulgato segreti di particolari tecniche di controllo mentale che i servizi di sicurezza delle nazioni sviluppate hanno utilizzato durante e dopo la Guerra Fredda...

Da:

http://www.peacelink.it/disarmo/a/2249.html

DALLA "GUERRA NON-LETALE" ALLE ARMI PER IL CONTROLLO DELLA FOLLA

ARMI NON LETALI, CHE COSA SONO E COME FUNZIONANO

Vent’anni fa alcuni scienziati avevano denunciato il profilarsi di una nuova tecnologia, propagandata come "non-letale", da usare contro i nemici interni ed esterni. Oggi armi chimiche, cinetiche e a infrasuoni, getti d’acqua elettrificati, fucili che sparano droga, gas al pepe sono una realtà documentata anche dal rapporto STOA del Parlamento europeo.
Omissis …
Questa tecnologia della repressione, ha scritto la BSSRS, è il prodotto dell’applicazione della scienza e della tecnologia al problema di neutralizzare i nemici interni dello stato. È per lo più diretta alle popolazioni civili, e non è finalizzata a uccidere (e solo raramente lo fa). Prende di mira tanto la volontà e la mente quanto il corpo; ed è usata sia in guerre all’estero che nelle sollevazioni popolari in casa.
Omissis …

LA GUERRA IN CASA

Ormai installata in tutto il mondo, questa tecnologia e il concetto di armamentario non-letale, sono normalizzati. Né consegue che le distinzioni tra le funzioni degli eserciti e quelle delle polizie si fanno sempre più indistinte: le forze di sicurezza si trasformano in forze paramilitari, le polizie si militarizzano, e gli eserciti si mobilitano per funzioni di controllo sul territorio nazionale. Le corporazioni hanno aggravato questo processo smerciando aggressivamente il nuovo arsenale sui mercati civili come su quello militare. Oggi, questo "nuovo tipo di armamento" ha rivoluzionato la portata, l’efficienza, e la crescita del potere poliziesco - con differenze da nazione a nazione in rapporto al livello di affidabilità democratica con il quale è usato. È diventato talmente radicato nelle funzioni di polizia interna che, venti anni dopo il rapporto della BSSRS, la Commissione per la Valutazione delle Opzioni Scientifiche e Tecnologiche (STOA) del Parlamento Europeo (EU) era abbastanza allarmata da richiedere uno studio a nome della Commissione delle Libertà Civili e degli Affari Interni della Comunità Europea.
Omissis …

ARMI PER IL CONTROLLO DELLA MENTE

Omissis …
Nel 1995, in effetti, l'ex Maggiore dell'esercito USA Edward Danes ha dichiarato: «Il Governo USA già dispone di un dispositivo elettronico in grado di inculcare pensieri nelle persone». Questo è il progetto Sleeping Beauty ma Monarch è ancora più terrificante, giacché implica la stimolazione deliberata nelle vittime di disordini multipli della personalità.
Come funzionano queste armi? Nei lontani anni '60 le ricerche sulla mente erano tenute molto meno segrete di oggi. Si sentiva molto parlare di ‘telepatia artificiale' ovvero la trasmissione diretta al cervello di segnali a microonde basati su impulsi, finalizzate a provocare nel soggetto la percezione di spettrali 'voci' interiori. Questi raggi a microonde sono inoltre la base di PANDORA, un dispositivo che usa segnali a bassa intensità per indurre allucinazioni dell'udito.
Negli anni ‘80 l'informazione sulle armi per il controllo della mente è letteralmente scomparsa, mentre nel 1993 lo stimato American Journal Defense News ha annunciato lo sviluppo di una tecnologia che ‘potrebbe trasmettere comandi specifici al subconscio umano attraverso bande di rumore bianco o statico’. Sembra che un sistema del genere possa essere prodotto per meno di 50.000 dollari!
Pensate, potrebbe bastarvi vendere la casa per avere il controllo del mondo; confortante, non è vero?
Omissis …

Da:

http://whosarat.websitetoolbox.com/post?id=1009784

PIANO D’ATTACCO DELLE GANGSTALKING

Gang stalking è un reato molto metodico per rovinare la vita sociale di una persona, fargli perdere il lavoro, cacciarli fuori dalla propria città e farli impazzire.
Omissis …
Questo una persecuzione multipla e il piano di attacco pianifica l’uso di diverse persone che operano continuamente senza correre il rischio di essere scoperti.
Omissis …
La cosa può iniziare con una persona da considerarsi psicopatica e che si senta in qualche modo minacciata dalla vittima, quindi prende contatto la banda locale o con un gruppo che manderà i propri uomini per produrre la persecuzione multipla contro la vittima.
Omissis …
Mentre la persecuzione multipla è in atto, sono coinvolti i vicini di casa delle vittime, al fine di poter perpetrare questo crimine anche in assenza della gang stalking.
Omissis …
Alcuni dei vicini di casa non interessati, che a causa della persecuzione multipla, le vittime possono sembrare un po’ impazzite a un osservatore casuale, poiché l’azione di persecuzione è invisibile.
I vicini di casa sono anche istigati a violare il domicilio della vittima per rovinare casa quando non c’è, ma il loro agire scaltro non permette alla polizia di identificare un crimine.
La vittima è anche attaccata sul posto di lavoro per farlo sembrare inaffidabile o pazzo in modo da rovinarlo e ottenere il suo licenziamento.
Omissis …
Mentre avviene la persecuzione, gli stalker costringono uno dei vicini e ad abbandonare il proprio domicilio, ricattandoli, con la minaccia di rovinare anche loro sul posto di lavoro.
Questo avviene per far ospitare, nel domicilio del vicino, uno stalker pagato dalla gang e/o un familiare per continuare l'attacco dopo aver ottenuto tutto il necessario dal vicino di casa.
Omissis …
Questi soldati assoldati in questi speciale progetti, possono essere sacrificati all’occorrenza.
Oggigiorno sono usate negli attacchi armi non letali che sparano campi elettromagnetici.
Queste armi hanno la capacità di far impazzire una mente sana.
Omissis …
Uccidono la vita relazionale della vittima, il lavoro, il matrimonio, i rapporti con amici e i familiari e fare in modo che la gente pensi che sia impazzito; è … LA MORTE SOCIALE!
Le gang stalker attuano un delitto perfetto, sempre infallibile eccetto che la gente né diventi consapevole e non collaborando blocco quieto crimine!

Da:

http://www.raven1.net/glossary.htm

IL GLOSSARIO DELLE ORGANIZZAZIONI DI STALKING E DELLE MOLESTIE ELETTRONICHE

TECNOLOGIA AVANZATA

La tecnologia consente oggi di produrre molestie elettroniche con armi che fanno vibrare le cose, oggetti o parti del corpo di obiettivi.
La vittima di solito non è in grado di spiegarsi che cosa stia capitando.
Una caratteristica comune è l’uso di persone che creano della disinformazione facendo riferimento a dichiarazioni e la documentazione false, mostrate a un collaboratore per indurlo a compiere appostamenti a danno degli obiettivi da molestie elettroniche.
Omissis …
Cheryl Welsh ha fondato e diretto, la prima organizzazione senza fini di lucro degli Stati Uniti, contro le violazioni dei diritti umani. La missione di CAHRA è riportata integralmente sul sito web. E’ fondamentale fornire informazioni al pubblico per aumentare la consapevolezza riguardo sulle attuali gang stalking e i reati di molestia elettronica, che sono ignorati e coperti dai governi più importanti del mondo.
Omissis …

TECNOLOGIA CONVENZIONALE

La tecnologia necessaria può essere acquistata liberamente nel mercato di oggi.
Omissis …
Queste armi sono in grado di attraversare i muri e produrre molestie e distruggere, in futuro, la qualità della vita tutti e dall’articolo USAF si stima che nel 2050 sarà una pratica normale.
Omissis …
I disinformatori sono persone che lavorano per l'organizzazione stalking e sono gli autori delle molestie elettroniche e che sono molto capaci nella presentazione d’informazioni mendaci, abili nel diffondere informazioni false a danno delle vittime, rovinandolo con facilità.
Alcuni decidono chi perseguire, altri presso i militari, il governo con motivazioni tecniche giustificano le loro opere per migliorare la loro affidabilità.
Omissis …

MOLESTIE ELETTRONICHE

Le vittime di molestie elettroniche subiscono a volte come "un controllo mentale", perché la tecnologia sul controllo mentale è una parte delle molestie elettroniche.
Omissis …
Gang Stalking è un termine popolare, giacché è confuso con altri tipi di gruppi giovanili come i biker o la Mafia. Organizzazione di stalking è il termine preferito. Organizzazione delle Gang stalking si riferisce alla persecuzione organizzata a danno di persone da parte di gruppi scelti. Nei casi di molestie elettroniche, il bersaglio è colpito nella mente e nelle funzioni del corpo, insieme a molestie da parte di gruppi di persone.
Omissis …
Questi gruppi sono totalmente diversi dalle bande giovanili o dalla criminalità organizzata e i loro membri sono indistinguibili dal cittadino medio. Quando è organizzata una persecuzione nei luoghi di lavoro (che di solito avviene) si chiama mobbing.
I valori statistici sul mobbing sono paritari alle molestie elettroniche prodotte dagli stalker, con valori dell’uno per cento.
In questo momento il governo e funzionari medici si rifiutano di riconoscere le persecuzioni degli stalker, solo un piccolo numero di medici e di agenti di polizia hanno ammesso privatamente che queste persecuzioni esistono.
Omissis …

IL CONTROLLO MENTALE

Il termine dal 1990, di "controllo mentale" è stato collegato alle "molestie elettroniche", alle "organizzazioni di stalking” e alle “molestie elettroniche" in virtù della somiglianza tra gli attacchi delle gang stalking attuali e le molestie elettroniche con i sopravvissuti allo MKULTRA, il noto programma di governo degli Stati Uniti per il controllo mentale.
Omissis …
Il metodo sfrutta l’invisibilità e un osservatore esterno non vede la causa delle continue violenze e torture subite dalla vittima e con difficoltà crederà che gli altri cittadini abbiano la capacità di torturare con volontà.
È prevista per il sistema giudiziario la copertura degli appostamenti e delle molestie elettroniche fingendo che tutto questo non esista però alcuni ufficiali di polizia hanno effettivamente confidato che hanno ordini specifici nel non aiutare, non fare relazioni, a favore di chi si lamenta di questi attacchi.
Omissis …
L'effetto finale di un insieme di tali atti è schiacciante su persone sensibili. Il rumore, l'affollamento di persona sulla strada, rubare oggetti dal carrello della spesa quando in fila alla cassa, ragazzi comandati a fissare la vittima o a fare rumore o anche buttare palle da tennis contro la casa del perseguitato sono semplici esempi.

NUOVO ORDINE MONDIALE

Non esplicitamente ammessa l’esistenza di un organizzazione con lo scopo di dominare il mondo.
Omissis …
L’esperienza di alcuni perseguitati ritiene probabile che sia previsto per il Nuovo Ordine Mondiale l’uso degli stalker e le molestie elettroniche riportate in questo sito.
Molto probabilmente è costituito da società segrete e organizzazioni politiche dei ricchi e influenti, come il Council on Foreign Relations, il Tri-Lateral Commissione, il Bilderberg, e come gli altri.

Da:

http://www.raven1.net/

Nessuna di queste tecnologie richiede impianti e tutte possono essere trasmesse in silenzio, attraverso i muri, e non lasciano traccia prove.
Omissis …
Giacché pochi perseguitati si sono procurati una corretta attrezzatura per individuare gli attacchi, la distruzione della vita di un perseguitato è un delitto perfetto con il sistema giudiziario di oggi anche utilizzando vecchie tecnologie.
L'attuale sistema giudiziario non riconosce l’attuale tecnologia che permette di molestare attraverso i muri, probabilmente perché tacitamente approva queste attività criminali.
Omissis …
Un semplice forno a microonde senza lo sportello, con il blocco inabilitato e tenuto contro il muro della stanza da letto di un perseguitato dalla camera dello stesso edificio o da un’altra casa da un veicolo, può causare una varietà di sintomi invalidanti.
Omissis …
Alcuni dei sintomi di esposizione a microonde sono: asma, cataratta, mal di testa, perdita di memoria, il morbo di Alzheimer, incubi, depressione, stanchezza, perdita di concentrazione, perdita di appetito, problemi cardiaci e pressione sanguigna e il cancro.
Il suono UDIBILE trasmesso direttamente nel cranio di una vittima attraverso il muro e se questo naturalmente se né lamenta sarà diagnosticato immediatamente mentalmente malato.
È Il delitto perfetto.
Omissis …
Una società statunitense dichiara che è pronta a costruire una pistola a microonde in grado di far udire dei suoni direttamente nella testa della gente.

Da:

http://www.psicoterapiapsicologia.it/articoli-psicologia-psicoterapia/il-gaslighting-o-manipolazione-mentale

ARTICOLO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA STAMPA GASLIGHTING O MANIPOLAZIONE MENTALE

Il termine gaslighting è utilizzato per definire un crudele comportamento manipolatorio messo in atto da una persona abusante per far sì che la sua vittima dubiti di se stessa e dei suoi giudizi sulla realtà e cominci a sentirsi confusa, creda di stare impazzendo.
Il gaslighter, così è definito chi mette in atto tale manipolazione mentale, fa credere alla vittima di stare vivendo in una realtà che non corrisponde al vero, la fa sentire in errore, mina alla base ogni sua certezza e sicurezza, in sostanza agisce su di lei un vero e proprio lavaggio del cervello. La ricerca dimostra che nella stragrande maggioranza dei casi la vittima e il gaslighter sono persone vicine, comunemente partner o parenti stretti.

Da:

http://straker-61.blogspot.com/2008/02/storia-degli-esperimenti-segreti-su.html

ESPERIMENTI SULLA POPOLAZIONE

Per chi ancora pensa che le scie chimiche siano qualcosa di troppo atroce perché sia vero.
Per chi non ricorda che l'uomo è sempre stato utilizzato come carne da macello dal potere.
Per chi non capisce che l'atroce presente è il risultato del passato.
Ecco qui di seguito una piccola galleria degli orrori, che amplia la sezione degli orrori già citati in precedenza.
NB: Il testo è tradotto dall'inglese, l'originale è stato redatto negli USA.
© 1998-2000 Health News Network http://www.healthnewsnet.com/
Io l'ho recuperato su rense.com
1900: Un medico statunitense durante una sua ricerca nelle Filippine ha infettato deliberatamente con la peste un certo numero di prigionieri. Egli ha poi continuato la sua ricerca inducendo la comparsa del Beriberi [malattia dovuta alla cattiva alimentazione, N.d.R.] in altri ventinove prigionieri. Gli esperimenti menzionati hanno causato la morte di due persone.
Omissis …
Anni ‘40: Il governo degli USA approva l’iniezione di uranio e plutonio in dodici cavie umane non consenzienti a loro insaputa, all’interno di un esperimento sulle radiazioni nucleari nell’era della guerra fredda. Alle dodici vittime furono fatte tali iniezioni negli anni ’40 - undici con plutonio, e una con uranio - per vedere come il corpo umano avrebbe reagito a un bombardamento atomico. Tali test erano originati dal tentativo di sviluppare armi nucleari. A quel tempo gli scienziati affermavano che in simili condizioni le persone si sarebbero mortalmente ammalate nel giro di 10 anni, ma un certo numero di esse vissero più a lungo e chi ricevette il plutonio soffrì di infezioni urinarie e di dolorose forme di osteoporosi o di assottigliamento delle ossa.
Omissis …
1940: Quattrocento (400) prigionieri sono infettati con la Malaria a Chicago per studiare gli effetti di nuovi farmaci sperimentali per combattere la malattia. I medici nazisti, più tardi, al processo di Norimberga, citeranno questo studio americano per difendere le loro azioni criminali commesse nel corso dell’Olocausto.
Omissis …
1950: Il dipartimento della difesa inizia a pianificare lo scoppio di ordigni nucleari in aree deserte e a monitorare i problemi di salute e del tasso di mortalità delle persone residenti nelle vicinanze.
Omissis …
1950: In un esperimento per determinare quanto suscettibile potesse essere una città americana a un attacco con armi biologiche, la marina degli Stati Uniti diffonde una nuvola di batteri sopra San Francisco. Strumenti di monitoraggio sono sistemati per tutta la città per verificare l’estensione dell’infezione. Molti abitanti di San Francisco si ammalarono manifestando sintomi simili a quelli della polmonite. Alcuni morirono.
Omissis …
1953: La CIA inizia il progetto MKULTRA. Un programma di ricerca durato undici anni e che serviva a produrre e testare farmaci/droghe e agenti biologici da utilizzare per il controllo mentale e per la modificazione del comportamento. In sei dei sottoprogetti gli agenti e le tecniche da sperimentare sono stati provati su cavie umane non consenzienti.

Da:

http://straker-61.blogspot.com/2008/02/storia-degli-esperimenti-segreti-su_14.html

ESPERIMENTI SULLA POPOLAZIONE

A CURA DI HEALTH RANGER - tradotto dal team di comedonchisciotte.org - Riadattamento e correzioni a cura di Straker.
Se pensavate di essere uomini liberi e non topi da laboratorio... bene, eravate in errore.

(1953 - 1974) Allen Dulles, direttore della CIA, autorizza il programma MKULTRA a produrre e testare farmaci e agenti biologici che gli agenti della CIA potrebbero usare per controllare la mente e per modificare il comportamento. In seguito il programma MKULTRA diventerà ben noto per i suoi studi pionieristici sul LSD, spesso condotti su detenuti o frequentatori di bordelli organizzati e gestiti dalla C.I.A. Gli esperimenti nei bordelli, noti come "Operation Midnight Climax," prevedono l'uso di specchi semitrasparenti che permettono agli agenti di osservare gli effetti dell'LSD sul comportamento sessuale. Ironia della sorte, nell’ambito del programma, di tanto in tanto, i funzionari governativi aggiungevano LSD ai drink dei colleghi ed il risultato sarà il suicidio per psicosi indotta del dottor Frank Olson, indirettamente per mano di uno dei responsabili di MKULTRA, l'infame dottor Sidney Gottlieb. Solo quattordici delle centinaia d'individui usati come cavie umane da MKULTRA sono state avvertite del loro coinvolgimento e solo uno ha ricevuto una ricompensa di 15.000 dollari. La maggior parte dei dossier MKULTRA sono stati distrutti nel 1973.
Omissis …
L'AEC (Atomic Energy Commission) sponsorizza studi sullo iodio radioattivo, condotti dall'università dello Iowa. Nel primo studio i ricercatori somministrano a donne incinte tra i 100 e i 200 microcurie di iodio-131 e analizzano poi i feti abortiti per capire a quale stadio e in che misura la sostanza radioattiva, supera la barriera della placenta. Nel secondo studio i ricercatori somministrano a dodici maschi e tredici femmine nati da meno di trentasei ore, e con un peso tra i 2,4 e i 3,8 kg, iodio-131 per via orale o con iniezioni intramuscolari e misurano in seguito la concentrazione della sostanza nella tiroide dei neonati.
Omissis …
(1953 - 1957) Nel quadro del progetto Manhattan, ad undici pazienti del Massachusetts General Hospital (Boston) viene iniettato uranio.
Nel corso di uno studio dell'università del Tennessee sponsorizzato dall'AEC, i ricercatori iniettano circa 60 rad di iodio-131 a neonati sani di 2-3 giorni.
Omissis …
(1957 - 1964) Nel quadro di MKULTRA, la C.I.A. paga al dottor D. Ewen Cameron, fondatore del McGill University Department of Psychiatry, 69.000 dollari per condurre studi sull'LSD ed esperimenti potenzialmente letali su canadesi curati per piccoli disturbi (ad esempio depressione ed ansietà post-parto) all'Allan Memorial Institute, che ospita la divisione psichiatrica del Royal Victoria Hospital di Montreal. La C.I.A. incoraggia il dottor Cameron a esplorare a fondo il suo concetto di "pilotaggio della psiche" per correggere la follia cancellando completamente la memoria del malato e riscrivendo la sua psiche. Gli esperimenti di "pilotaggio" consistono nel porre le cavie in uno stato vegetativo (indotto da farmaci, elettroshock e privazioni sensoriali) per un periodo massimo di tre mesi e poi nel riprodurre a circuito chiuso nastri registrati con rumori o semplici affermazioni ripetitive per settimane o mesi, in modo da "riscrivere" la psiche "azzerata". La maggior parte dei soggetti sottoposti agli esperimenti del dottor Cameron subisce danni irreversibili a causa del suo lavoro.
Omissis …
(1970) Ad un anno dalla richiesta, nel quadro dell'H.R. 15090, il dottor MacArthur riceve i fondi per avviare, in collaborazione con la Special Operations Division di Fort Detrick, una ricerca controllata dalla C.I.A. sul micoplasma e cercare di ottenere un agente sintetico immunosoppressore. Secondo alcuni esperti, la ricerca potrebbe aver inavvertitamente creato l'HIV, il virus che provoca l'AIDS.
Omissis …
Federation Proceedings pubblica l'articolo "Viral Infections in Man Associated with Acquired Immunological Deficiency States". A questo punto il dottor MacArthur e la Special Operations Division di Fort Detrick stanno già conducendo da oltre un anno ricerche sul micoplasma per creare un agente sintetico immunosoppressore, e questo rafforza il dubbio che la loro attività possa aver prodotto l'HIV.
Omissis …
(1977) Il Kennedy Hearing avvia l'iter per l'Executive Order 12333, che vieta alle agenzie dei servizi segreti di effettuare esperimenti su esseri umani senza un consenso informato.
Omissis …
(1978) Il CDC comincia a New York i trial sperimentali del vaccino per l'epatite B; le inserzioni per la ricerca di volontari specificano che si cercano omosessuali maschi sessualmente attivi. Il professor Wolf Szmuness, della Columbia University School of Public Health, ha preparato il siero infettivo del vaccino partendo dalle riserve di siero di omosessuali malati di epatite e l’ha poi sviluppato negli scimpanzé, i soli animali suscettibili di essere infettati dall'epatite B, dando origine alla teoria secondo cui l'HIV sarebbe nato negli scimpanzé prima di essere trasferito all'uomo via questo vaccino. Pochi mesi dopo aver vaccinato 1.083 omosessuali, i medici di New York cominciano a registrare nella comunità di omosessuali della città casi di sarcoma di Kaposi, di Mycoplasma penetrans e di un nuovo ceppo di virus dell'herpes; si tratta di malattie raramente riscontrate tra i giovani americani, ma più tardi saranno considerate malattie opportuniste comunemente associate all'A.I.D.S.
Omissis …
Secondo i campioni di sangue esaminati anni più tardi per l'HIV, a questo punto, il 20% di tutti gli omosessuali che nel 1978 avevano partecipato all'esperimento per il vaccino contro l'epatite B sono già positivi all'HIV.
Omissis …
Il CDC riconosce l'esistenza di una malattia nota come A.I.D.S. e conferma ventisei casi della malattia, tutti in omosessuali in precedenza in buona salute di New York, San Francisco e Los Angeles, rafforzando i sospetti che l'A.I.D.S. sia nato dagli esperimenti sull'epatite B del 1978-1980.
Omissis …
(1982) In questo momento, il 30% delle cavie usate negli esperimenti del CDC per un vaccino contro l'epatite B risultano HIV-positivi.
Il 15 marzo 1995, dinanzi all'Advisory Committee on Human Radiation Experiments (ACHRE), ex cavie umane, incluse quelle che erano state usate in età infantile, forniscono testimonianze raccapriccianti e affermano che durante gli esperimenti della C.I.A. erano stati sottoposti a radiazioni e/o lavaggio del cervello, ipnotizzate, drogate, torturate psicologicamente, minacciate e persino violentate. Le raccapriccianti dichiarazioni includono:
- La testimonianza di Christina DeNicola, secondo cui dal 1976 al 1996 il "dottor B" aveva condotto a Tucson (Arizona) esperimenti sul controllo della mente usando farmaci, iniezioni e rappresentazioni post-ipnotiche ed esperimenti d’irradiazione su collo, gola, petto e utero. Gli esperimenti erano cominciati quando Christina aveva solo quattro anni.
- La testimonianza di Claudia Mullen, secondo cui il dottor Sidney Gottlieb (membro del famigerato MKULTRA) aveva usato prodotti chimici, radiazioni, ipnosi, farmaci, isolamento in vasche di acqua, privazione del sonno, scosse elettriche, lavaggio del cervello e abusi emotivi, sessuali e verbali nell’ambito degli esperimenti sul controllo della mente che avevano l'obiettivo di trasformarla, quando era solo una bambina, in una "spia perfetta". Secondo le dichiarazioni rese al comitato, i ricercatori avevano giustificato gli abusi dicendole che stava servendo il suo paese "nel suo coraggioso sforzo di combattere il comunismo".
- La testimonianza di Suzanne Starr, secondo cui "un medico, ritirato dall'esercito, aveva prelevato bambini dalle montagne del Colorado per esperimenti", giacché parte del gruppo, Suzanne era stata sottoposta ad esperimenti che includevano privazioni ambientali fino alla psicosi forzata, spin programming, iniezioni, abusi sessuali, frequenti sedute di elettroshock e controllo della mente. "Ho lottato contro messaggi programmati autodistruttivi per suicidarmi, riconosco un messaggio programmato e non lo eseguo", dichiarò al comitato a proposito degli effetti a lungo termine, anche in età adulta, degli esperimenti.
Omissis …
(1996) Il professor Adil E. Shamoo dell'università del Maryland, organizzatore di Citizens for Responsible Care and Research, trasmette al Committee on Governmental Affairs del Senato americano una testimonianza scritta sull'uso non etico dei veterani nella ricerca medica, in cui dichiara: "Ricerche di questo tipo vengono svolte in tutto il paese, in centri medici e ospedali grazie ai soldi di decine di milioni di contribuenti. Si tratta di esperimenti veramente rischiosi e del tutto abusivi che non solo provocano danni fisici e psichici ai gruppi più vulnerabili ma degradano i valori umani alla base della nostra società. In questo momento, decine di migliaia di pazienti sono probabilmente sottoposti a simili pratiche" (Testimonianza di Adil E. Shamoo, Ph.D.).
Omissis …
(2000) L'aviazione americana e la Lockheed Martin sponsorizzano uno studio dell'università di Loma Linda, che paga 1000 dollari a 100 californiani disposti a ingerire, ogni giorno e per sei mesi, una dose di perclorato, componente tossico del carburante dei razzi che provoca tumori e danni alla ghiandola tiroidea e che inibisce il normale sviluppo dei bambini e dei feti. La dose è ottantatré volte superiore a quella di sicurezza fissata dallo stato della California, dove esistono tracce di perclorato in alcune acque potabili. Lo studio dell'università di Loma Linda è il primo a grande scala in cui sono usati soggetti umani per provare gli effetti pericolosi di un inquinante idrico ed è "essenzialmente non etico", secondo Richard Wiles, direttore alle ricerche dell'Environmental Working Group.
Omissis …
(2001) Nel giudizio Higgins and Grimes v. Kennedy Krieger Institute, la corte di appello del Maryland emette una sentenza storica sull'uso dei bambini come cavie, proibendo la sperimentazione non terapeutica sulla base dell' "interesse superiore del singolo bambino".
Omissis …
(2002) Il presidente George W. Bush firma il Best Pharmaceuticals for Children Act (BPCA), che offre alle società farmaceutiche un'esclusività di sei mesi se eseguono trial clinici di farmaci sui bambini, offerta che ovviamente aumenta il numero di bambini usati come cavie umane.
Omissis …
(2005) In cambio di 2 milioni di dollari offerti dall'American Chemical Society, l'EPA propone il Children's Health Environmental Exposure Research Study (CHEERS), in cui si prevede di esporre i bambini poveri di un'area di Duval County (Florida) abitata in prevalenza da neri, a sostanze chimiche tossiche per capire come i bambini fino ai tre anni ingeriscono, inalano e assorbono tali sostanze.

Precedente

Indice

Successivo