USO DI MICROSPIE SOTTOCUTANEE ED ODONTOIATRICHE PER INFILTRATI

 

Non siamo in grado di valutare la veridicità o meno delle informazioni rese alla stampa il 17 marzo 2008 (cfr Corriere della sera del 18 marzo c.a.), di fonte spionistica americana (Cia, maggiore gruppo terrorista della terra, dipendente dalla Nsa, maggiore formazione terrorista di intelligence del governo nazista terrorista del boia Bush jr) circa l'episodio della donna spia della Cia che sarebbe stata scoperta e giustiziata dalle Farc (maggiore formazione di liberazione nazionale, ideologicamente revisionista, della Colombia). La notizia si sarebbe scoperta (e qui sta una prima cosa ridicola, poiché se questa donna era veramente della Cia la Cia lo sapeva sin da quando era stata ammazzata), perché nel telefono satellitare di Raul Reyes, considerato il "numero due" delle Farc stesse, dopo che è stato ammazzato da forze speciali dell'esercito filo-imperialista della Colombia, con sconfinamento extralegale in territorio dell'Ecuador, sarebbero state trovate informazioni circa l'episodio.

Stando alle notizie date dai media e ricevute da parte della Cia, la donna avrebbe avuto due elettrodi nel corpo, uno nelle capsule dentali ed uno nel seno.

Le informazioni, chiamate "MISTERO" nei media per alimentare i dubbi e la "novità" della cosa, non sono informazioni, ma autentica manipolazione.

Infatti è noto che sin dagli anni probabilmente fine 70 sicuramente inizio 80 esiste questa tecnologia, e a studiar bene le cose, si può scoprire che già le spie naziste facevano uso di protesi radiotrasmissive per trasmissioni punto-linea, collocate nei denti a base di galena.

Vedasi anche la denuncia di E.C., nella pagine Le Vittime caso per caso, e la scheda sui casi censiti in carcere (14) da Paolo Dorigo nel 2002-2005.

Vedasi anche le trasmissioni di LA7 del 4 maggio 2003 (nel ns.sito www.avae-m.org ) e La storia siamo noi di Minoli del 14-12-2003, su questi stessi argomenti, oltre a sterminata filmografia e bibliografia, ripresa nei nostri dossier.

(nota AVae-m, 17 aprile 2008)