ACOFOINMENEF

il fine non giustifica i mezzi, soprattutto quando il (Vostro) fine è sbagliato ed egoista

MANIFESTO DELLA LIBERTA' DEL POPOLO

ITALIA 2012

In nome del Popolo Italiano e del Proletariato multinazionale e multietnico presente in Italia

Noi, Donne e Uomini,

Sfruttate-i e ridotte-i in Semischiavitù e controllo e manipolazione del pensiero e dell'intimo di ognuna-o di Noi, controllo che in apparenza è invisibile, ma che in pratica è TENTATO OMICIDIO CONTINUATO (art.81 cp) e AGGRAVATO

attraverso

A)    concentrici e concertati sistemi tecnologici gestiti e taciuti SIA da apparati dello STATO (Penitenziaria, Polizia, Municipali, Esercito, Corpi armati dello Stato tutti compresi in primi i Servizi cosiddetti di Sicurezza Nazionale e di Sicurezza Militare) SIA DA BANDE MALAVITOSE ORGANIZZATE A STAMPO MAFIOSO E/O COMUNQUE CRIMINALE,

B)    mobbing di gruppo e "sociale" e "teatro di strada" organizzati da PARTE DELLA SOCIETA'ITALIANA, coinvolgendo finanche minorenni ed anche normali cittadini, mobbing attuato sia selettivamente sui posti di lavoro con atti e mezzi SCIENTIFICI (ed è per questo che secondo noi i governi padronali più recenti hanno messo mano più volte alle normative in specie), sia socialmente, da parte di soggetti parte della popolazione, che hanno perduto il senso del sé, del sociale, e soprattutto le misure stesse della natura Umana, proprio perché E' IN CORSO UNA ALTERAZIONE COLLETTIVA DEL SENTIRE UMANO, dominata dalla mafia e dai centri di potere, e questi Soggetti hanno un compito NAZISTA: "PURGARE" E "SELEZIONARE" nella POPOLAZIONE, TRA CHI PUO' VIVERE E CHI DEVE MORIRE.

ossia da COSA NOSTRA che sta CONQUISTANDO LO STATO STESSO, e che oramai non è più una "espressione illegale" di parte della Società Siciliana ma è invece Organismo Nazionale, plurioriginario, interclassista, e a direzione illegale, padronale e malavitosa, diffuso in ogni ambiente sociale, dall'alto al basso, ENTRO LA LOGICA DELLA SPARTIZIONE DELLA "TORTA" IN OGNI AMBITO,

con il presente ATTO

dichiariamo GUERRA a OGNI PERSONA di qualsiasi sesso età o natura, che si inserisca nella nostra vita interiore, che partecipi ad "esperimenti" o "trattamenti" di questo genere, sia che NOI siamo in "libertà", in carcere o in trattamenti sanitari di qualsivoglia specie e natura.

dichiariamo GUERRA a OGNI PERSONA di qualsiasi sesso età o natura, che ci porti a morte prematura, cagionandoci tumori ed altre malattie inguaribili (leucemia, depressione, conseguenze psichiche di ogni genere), facendoci perdere credito e prestigio lavorativo e sociale, cagionandoci danni di natura personale, familiare, lavorativa, sociale, economica.

dichiariamo GUERRA a OGNI PERSONA di qualsiasi sesso età o natura, che pur non partecipando a tali azioni ed essendone a conoscenza, NON ci aiuti, TACCIA, EVITI di fornirci prove utili, COLLABORI a qualsiasi titolo o natura.

DICHIARIAMO

che nessuna Legge o Convenzione può essere legittimata ad autorizzare qualsivoglia comportamento TORTURATORIO di tal fatta. Che solo la legalità può entro lo Stato di diritto, produrre detenzione e privazione della libertà ma nessun trattamento inumano e degradante, quale il controllo mentale e le varie forme di tortura psicologica nonché i danni derivanti dall'utilizzo di armi non letali che permettono di produrre ferite, bruciature, danni fisiologici, fisici e neurologici alle persone colpite, SENZA CHE NE RESTI TRACCIA VISIBILE.

DICHIARIAMO

che nessun Giudice di un Paese Civile e Democratico può vantare Onore e Dignità OMETTENDO LE INDAGINI SU TALI ATTI.

DICHIARIAMO

che la Nostra GUERRA non è separata dalle lotte che il Popolo conduce in ogni ambito per la Sua emancipazione, per il diritto alla Salute, al Lavoro, alla Dignità, all'Educazione ed alle garanzie democratiche e sociali (CASA-LAVORO-EDUCAZIONE) fuori da ogni Logica e Sistema di occultamento e di gestione della Schiavitù, quali Leggi come le recenti misure Fornero e Sacconi e in precedenza altre norme, permettono ed estendono, a tutto danno degli indifesi, riportando nonostante le apparenze la Ns.Società Italiana ad uno Stadio Primitivo e Precedente alla stessa Rivoluzione Francese,  e

DICHIARIAMO

che nessuna emancipazione potrà essere sulla Terra con QUESTI MEZZI che NOI DENUNCIAMO.

DICHIARIAMO INFINE
che la Vs.MORTE PER NOI SARA' SEMPRE ANELITO DI VITA, PERCHE' VOI, IMPEDITE LA NOSTRA VITA.