ASSOCIAZIONE VITTIME ARMI ELETTRONICHE-MENTALI

 

INFAMI E LORDE DI SANGUE INNOCENTE LE MANI DI CHI HA BLOCCATO LA MAIL QUI RIPRODOTTA, 26 NOVEMBRE 2008 ore 9.00

 

Da Caso censito n.39

http://it.geocities.com/decifircas/

 

Piemontesi ecco il microchip:
http://www.fedame.org/phpBB2/viewtopic.php?t=3714

e questo articolo:
http://takecareblog.libero.it/index.php/2008/torna-a-parlare-grazie-a-un-microcip-nel

Un elettrodo impiantato direttamente nel cervello e un uomo, muto a seguito di un incidente, Ŕ tornato nuovamente a parlare. La rivoluzionaria scoperta Ŕ da attribuire agli scienziati americani dell'universitÓ di Bloston.

Il pensiero dell'uomo viene in pratica catturato dall'elettrodo che poi lo gira a un sintetizzatore di segnali capace di riprodurre il suono. La scoperta, per il momento riferita solo a singole parole, Ŕ innovativa per il fatto che il microchip Ŕ stato impiantato direttamente nella parte del cervello idonea all'elaborazione della parola.

L'obiettivo - dice lo scienziato che ha scoperto l'elettrodo - Ŕ quello di riuscire a far pronunciare intere frasi entro i prossimi cinque anni.