ACOFOINMENEF

28-11-2012

Nell'ultimo anno abbiamo registrato alcune forme di sabotaggio alle dimostrazioni scientifiche e mediche dell'esistenza in Italia di un circuito di Vittime di innesti sottocutanei usati per tortura e gioco dai Vip e dalle Merde dello Stato di polizia occulta e militare connesso alla Mafia criminale.

In alcuni Ospedali sono stati cambiati i programmi di visualizzazione delle Tac e Rmn, con software meno dettagliato.

In alcuni Ospedali cercano di dirigere il paziente ad accettare Tac "spiralate" anziché "a fogli".

In alcuni CUP ostacolano l'adempimento delle prescrizioni mediche multiple in materia radiologica preoccupandosi di "non esporre troppo" la persona, senza preoccuparsi ovviamente del fatto che negli ospedali stessi pur essendo vietato, tutti circolano con i cellulari, anche 3 o 4 in tasca.

Tutto questo a che scopo ?

Abbiamo più volte dimostrato con scansioni a 1 mm, la presenza di questi corpi estranei. Quindi cercano di non farle più a 1 mm nonostante la richiesta clinica.

Abbiamo più volte utilizzato ottimi software, come Medimage, ma ora li hanno sostituiti. Con Medimage si poteva ricercare sulla stessa zona di immagine radiologica, in diverse forme di visualizzazione che evidenziavano densità e materia diversamente a seconda della composizione. Ora stanno cercando di dare dischi con immagini statiche, inutili alla ricerca medica e investigativa.

Questo ci dimostra una cosa: e chi lo sa, sappia che sappiamo noi pure che loro sono delle merde e sono proprio loro.

E' un po' come se uno si preoccupa di cercare un colpevole se un cartello stradale è sbagliato, cerca cerca e si perde, chi sarà il colpevole, per poi scoprire che i colpevoli stanno proprio tra i responsabili che dovevano decidere quale cartello e dove metterlo. La verità è semplice, basta saperla vedere, ciò che non comprende Paolo Ferraro, altro che 1 milione di imputati: 10.000 processi con 100 imputati. Si possono fare. 1 processo con 1 milione di imputati. E' materialmente impossibile. Paolo Ferraro dice che è impossibile fare 1 processo a 1 milione di imputati ma mica propone di iniziare a farli questi processi a queste merde che torturano Paolo Dorigo e centinaia di altre persone solo in Italia, che si sono riìvolte alla ns.Associazione, certamente un "campione" di una realtà molto più diffusa.

Auspichiamo la Giustizia.

Auspichiamo anche la pena di morte per chi tortura per tempi prolungati. Auspichiamo il divieto di esercizio medico in strutture sia private che pubbliche da parte dello stesso medico o specialista o tecnico che sia.

Aupichiamo di vivere in una società in cui la mafia occulta malavita dei camici bianchi venga allo scoperto, e smerdata talmente tanto e giustamente, da non poter essere più operante.